Uve epiche e sublimi, come nasce il Nero di Troia

Uve epiche e sublimi, come nasce il Nero di Troia

Deciso, corposo, fruttato, solenne...decisamente Pugliese! Uno dei vitigni a bacca rossa più antichi e caratteristici è senza dubbio l’Uva di Troia, un vino rosso, dal colore rubino, così intenso da sembrare “nero”.

IL MITO

Il Nero di troia è un vino che nasce da uve leggendarie, il cui mito risale all’eroe greco Diomede.

Conclusasi la guerra di Troia, la leggenda narra che l’eroe navigasse per il mare Adriatico fino a risalire il fiume Ofanto e lì, trovato il luogo ideale, vi ancorasse la nave. Realizzò l’ancora con delle pietre, pietre delle mura della città di Troia che aveva portato con sé come zavorra, utilizzandole come cippi di confine per delimitare il territorio, i Campi Diomedei. Sempre la leggenda aggiunge che Diomede aveva portato con sé, come ricordo, quei tralci di vite che, piantati sulle rive dell’Ofanto, dettero origine all’Uva di Troia.  Nei testi antichi,  l’Uva di Troia è descritta come «originaria dell’Asia minore  e importata dagli antichi Greci in Puglia»

A partire da quegli anni, l’Uva di Troia  trova regolarmente posto nella letteratura specializzata più recente e non e viene regolarmente indicata come «uno dei vitigni pugliesi più importanti per la produzione di vini da taglio».

 

DOMUS HORTAE 17 88 NERO DI TROIA

Colore: rosso intenso, impenetrabile, con riflessi granato
Profumo: sentori di liquirizia, amarena, mirtillo, confettura di prugna e fichi, tostato, caffe, e cacao
Sapore: secco, caldo, morbido e vellutato, frutti rossi maturi in sintonia l’equilibrio acido-tannico. Esplosivo e persistente il bouquet gusto-olfattivo

Le uve del 1788 sono raccolte in modo tardivo  e manualmente a fine ottobre, dopo un leggero appassimento dei grappoli in pianta.

La produzione di questa bottiglia è limitata dall’esiguo numero dei grappoli destinati a questa lavorazione. Macerazione lunga e affinamento per 12 mesi in barrique di rovere francese esaltano la complessità e la struttura di questo vino leggendario.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


has been added to your cart.
Check-out